La quinta rivoluzione Tecnologica: Internet Non Esiste

So che potrebbe suonarti strano ma ti assicuro che il titolo dell’articolo è corretto.

Perciò se hai un paio di minuti ti chiedo di prestare molta attenzione a ciò che ti dirò perché quello che troverai scritto qui potrebbe cambiare il rapporto che hai con il digital e sbloccare il tuo potenziale tecnologico e quello della tua azienda.

La quinta rivoluzione Internet Non Esiste

Immagino tu sia un po’ confuso da questa mia iniziativa, forse avrai anche capito che io sono un consulente web / digital e sembra quasi che mi stia tirando “la zappa sui piedi” dicendo che internet non esiste.

Ma non è così, anzi non mi sono mai sentito tanto in sintonia con un’affermazione così estrema come in questo periodo storico-digitale.

Forse però vale la pena arricchire un po’ il concetto prima di procedere:

“internet non esiste” è un’abbreviazione di “internet non esiste come elemento a se stante”.

Infatti, molti imprenditori sono abituati a vedere il mondo digitale come un “accessorio” al proprio lavoro, che si può accendere e spegnere a proprio piacimento.

Spesso le frasi che si sentono sono:

  • questa cosa di internet nel mio settore non funziona
  • i miei clienti non sono online
  • i social servono solo a perdere tempo
  • etc… etc…

Ma la realtà è completamente all’opposto e ora ti do la mia interpretazione 🙂

Prova a pensare alle grandi invenzioni che hanno cambiato il mondo:

  1. il fuoco
  2. la ruota
  3. la stampa
  4. l’elettricità
  5. il digitale

La rivoluzione del Digitale è paragonabile a quella che ha portato l’elettricità agli inizi del ‘900, prima ancora l’avvento della carta stampata e andando ancora più indietro agli albori della civiltà la scoperta del fuoco.

Ognuno di questi elementi è stato rivoluzionario in quanto ha cambiato il modo di fare e di vedere il mondo in modo trasversale su tutta la nostra vita.

Anche il Digital (inteso non solo come “Internet” ma tutto quello che è informazione digitale) è una ELEMENTO del sistema.

Non uno strumento, non una funzione, non un “luogo” slegato da quello che noi diciamo essere la realtà.

  • Online vs offline
  • Virtuale vs Reale
  • Internet come luogo

Sono tutte etichette che stanno perdendo di significato.

Il digitale sta velocemente convergendo nella realtà fisica delle cose.

“Internet non esiste” è un’affermazione è talmente vera che Google (non gli ultimi arrivati in fatto di digital) ha smesso di ragionare in termini “online vs offline”, non pensa più ad Internet come luogo separato dal mondo cosiddetto reale ma è passato ad un approccio olistico e super inclusivo:

Se sei SVEGLIO sei ONLINE.

Si sono resi conto, e forse lo hai notato anche tu, che le persone sono costantemente immerse nel mondo digitale dal momento in cui si svegliano e controllano le notifiche al momento in cui vanno a letto e impostano la sveglia per la mattina dopo.

L’unico momento in cui siamo scollegati è mentre dormiamo.

Questo cambio di paradigma fa davvero pensare e magari fa anche un po’ paura, io credo però che l’unico motivo per cui questo “nuovo mondo” spaventa è che non ci sentiamo in grado di controllarlo.

Se non ho il controllo -> chissà cosa può succedere!

Concordi?

Ora faccio un passo indietro, ti chiedo di ripensare al paragone degli elementi tecnologici che hanno rivoluzionato il mondo.

Pensa all’ elettricità: grazie alla sua scoperta è stato possibile fare cose che prima erano impensabili, non solo siamo passati dall’illuminare case e strade con le candele ad avere le lampadine, ma siamo stati in grado di far funzionare macchinari e dispositivi elettronici.

L’elettricità ha portato nuovi modi di fare informazione e di svagarsi (es. radio e cinema) e ha permesso di creare sistemi che automatizzano il lavoro.

Senza l’elettricità non sarebbe stato possibile chiedersi ad esempio “rendiamo automatici i nostri telai e scaliamo la nostra produzione?”. Questo perché solo la scoperta tecnologica ha dato la possibilità di fare cose prima impossibili e al tempo inimmaginabili.

La tecnologia in questi casi ricopre un ruolo strategico per l’azienda, e non di semplice strumento perché modifica i processi e rende possibili nuove strade prima impraticabili.

È necessario rendersi conto che comprendere i fondamentali dell’evoluzione tecnologica è necessario alla sopravvivenza.

Il digital ha dato a molte aziende la possibilità di creare modelli di business alternativi e paralleli a quelli esistenti e di impattare a livello di mercato in modi prima impossibili.

Quando qualcosa ha il potere di stravolgere i modelli di business di interi settori non si può pensare che possa essere solo uno strumento secondario. 

In questo senso quindi internet non esiste, non esiste come luogo o entità a sé stante, esiste invece l’ELEMENTO DIGITALE che permea la nostra realtà e più evolve e più converge verso una forma trasparente, leggera e costante.

Una tecnologia che ci da il potere di fare cose e compiere scelte strategiche prima impensabili, così come l’invenzione del treno e dell’automobile ha decretato la fine del business delle carrozze trainate dai cavalli.

A presto,
Ph.

Ciao sono Philip Dall’Igna specialista in tattiche Digitali (strategie per l'online marketing), affianco gli imprenditori che vogliono rivoluzionare la loro azienda grazie al mondo digitale :)

Il primo Blog sul mondo della Tattica Digitale.

In questo blog troverai tutto quello che un imprenditore dovrebbe sapere per non farsi fregare dalla parte "tecnica" del mondo digitale, per non rimanere abbindolato dalle soluzioni specialistiche in stile "bacchetta magia" e per prendere il controllo dei suoi investimenti online e riuscire finalmente ad avere risultati concreti con il digitale.

Vuoi approfondire il mondo della Tattica Digitale? Iscriviti allora alla newsletter per rimanere costantemente aggiornato sui nuovi contenuti!

Puoi ricevere comodamente nella tua casella di posta elettronica la mia Newsletter Tattica, per iscriverti inserisci semplicemente la tua mail qui di seguito :)

Altri articoli dal Blog

Vedi tutto lo storico >

Lascia un Commento